Martedì 09 Novembre 2010

Confermato il Fondo anticrisi
per le famiglie in difficoltà

Sono ancora disponibili 576 mila euro del «Fondo anticrisi famiglia lavoro» istituito nell'aprile 2009 grazie a un accordo di collaborazione fra Comune di Bergamo, Fondazione Mia Congregazione Misericordia Maggiore, Cariotas Bergamasca, Banca Popolare di Bergamo e Università di Bergamo.

La riconferma del fondo anche per l'anno 2011 è stata annunciata nella sala conferenze di Palazzo Frizzoni, nel corso della conferenza stampa con l'assessore comunale Leonio Callioni. Inizialmente il Fondo ammontava a 950 mila euro. Dal 2009 sono state 500 le famiglie che hanno fatto richiesta: tutte hanno ricevuto un aiuto, sotto forma di buoni spesa, sconti, agevolazioni per l'accesso a servizi pubblici (mensa, trasporti ecc.).

La novità introdotta quest'anno riguarda i voucher lavoro. Numerosi infatti sono coloro che trovandosi in situazioni critiche chiedono lavoro, piuttosto che denaro. Da qui l'idea di eseguire lavori socialmente utili fino a un ammontare massimo di 5.000 euro.

Nella scheda le modalità di accesso al Fondo e gli indirizzi dove rivolgersi.

e.roncalli

© riproduzione riservata