Sabato 13 Novembre 2010

Sparo accidentale di un cacciatore
Ferito 17enne ad Almenno S. B.

Un giovane è rimasto ferito da un colpo di fucile sparato accidentalmente da un amico cacciatore. E' successo sabato 13 novembre attorno alle 10,30 in una zona boschiva di Almenno San Bartolomeo, nelle vicinanze di via della Vena. Il 17enne di Berbenno è stato portato in ambulanza all'ospedale di Ponte San Pietro, dove gli è stata riscontrata una ferita a una gamba. Le sue condizioni non sono gravi. Se la caverà in 20 giorni

In mattinata un 28 anni residente in paese stava andando a caccia accompagnato da un amico di 17 anni, fratello della sua fidanzata. Ad un certo punto i due stavano camminando in fila indiana: davanti il cacciatore, dietro il ragazzino. Il 28enne è caduto all'indietro perdendo il fucile che finito a terra ha esploso accidentalmente un colpo investendo il ragazzino ad una gamba.

Subito soccorso da un'ambulanza della Croce Rossa, il 17enne è stato portato in ospedale. Sul luogo dell'accaduto sono giunti i carabinieri di Almenno San Salvatore per gli accertamenti di legge.

Il 28enne è stato denunciato per porto abusivo d'armi. Pur avendo la licenza di caccia, il fucile non gli apparteneva. Denunciato anche lo zio del 28enne, proprietario del fucile, per mancata custodia dell'arma.


e.roncalli

© riproduzione riservata