Giovedì 02 Dicembre 2010

Dopo la neve, ora c'è il ghiaccio
Un ferito grave a Ponte San Pietro

Dopo la neve adesso è il ghiaccio il problema della Bergamasca. Giovedì 2 dicembre la nostra provincia si è svegliata avvolta da una coltre polare: temperature molto basse, aria gelida e strade ghiacciate. Si cammina a rilento sulle carreggiate e il traffico è generalizzato, con problemi soprattutto sulla Briantea.

Nella mattinata, intorno alle 6.15 un incidente che ha visto coinvolte tre auto ha paralizzato Ponte San Pietro. Lo scontro ha causato tre feriti di cui uno grave, in prognosi riservata ai Riuniti di Bergamo. Lo schianto si è verificato tra la Villa Mapelli e il ponte del Brembo: qui è intervenuta la stradale di Treviglio. Sempre nelle prime ore della mattina altri tre piccoli incidenti hanno creato disagi alla viabilità nella zona di Ponte.

Alle 6.15 un incidente a Dalmine tra una moto e due auto in via Stella Alpina ha provocato un ferito, fortunatamente nongrave. Sul posto la Stradale di Bergamo. Intorno alle 9 si registravano ancora code sulle principali strade della provincia con la polizia stradale di Bergamo che è intervenuta su una decina di incidenti, tutti provocati dal manto stradale ghiacciato.
A Bergamo si sta procedendo con lo spargimento del sale e si segnalano marciapiedi ghiacciati un po' ovunque.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata