Martedì 07 Dicembre 2010

Saffioti (Pdl): «Non hanno fatto altro
che dare consistenza alle argomentazioni»

Sul blitz anti-Gelmini interviene anche Carlo Saffioti, consigliere regionale e coordinatore del Popolo della Libertà di Bergamo. «Non c'è che dire - dice -, finalmente gli studenti contrari alle riforme del ministro sono riusciti a dare piena consistenza alle loro argomentazioni: non han dovuto far altro che “depositarle” con un atto vergognoso».

«Ecco il massimo che sono capaci di produrre: direttamente proporzionale - scrive Saffioti - ai loro pensieri». Ma non c'è nulla da ridere, prosegue: «È stata presa di mira un'abitazione privata. Metterla nel novero delle goliardate sarebbe riduttivo: un vero sintomo di connivenza».

r.clemente

© riproduzione riservata