Domenica 12 Dicembre 2010

Fiamme sul balcone di casa:
scampato pericolo a Romano

Scampato pericolo, nella notte fra sabato e domenica, per due anziani coniugi di Romano, svegliati nel sonno mentre sul balcone del loro appartamento un incendio stava divorando il materiale di legno, carta e plastica accumulato, minacciando anche l'abitazione situata al piano superiore.

Provvidenziale l'intervento di un inquilino nell'avvisare i due ignari occupanti dell'abitazione, al primo piano di una palazzina di via Gavazzeni, ma soprattutto dei vigili del fuoco, intervenuti con due squadre di Romano e una di Bergamo, per spegnere le fiamme e scongiurare il pericolo che il rogo potesse estendersi al resto dell'edificio.

Difficile per gli stessi vigili del fuoco anche ipotizzare l'esatta origine dell'incendio, sprigionato in un punto del balcone sul quale i proprietari di casa avevano sistemato alcuni mobiletti, sedie, stracci, giornali, materiale plastico e di altro tipo.

Ad accorgersi dell'incendio che interessava il balcone con ringhiera dell'abitazione è stato, alle 23,40 di sabato, uno dei residenti dell'edificio, richiamato dal forte odore di bruciato.

Leggi di più su L'Eco di Bergamo del 13 dicembre

r.clemente

© riproduzione riservata