Mercoledì 12 Gennaio 2011

Neve e pioggia, strade groviera
Salatissimo il conto: 7 milioni

Neve e pioggia hanno lasciato a Bergamo e in provincia un conto salatissimo: 1.350 chilometri di strade gruviera per le quali, per tappare i buchi e non solo, ci vogliono 7 milioni di euro. La spesa è stata inserita nel bilancio di previsione 2011 per le manutenzioni ordinarie e straordinarie dovute all'emergenza maltempo di fine 2010.

Un vero e proprio record, se si considera che il budget per spargimento sale, spazzamento strade e rattoppi si è sempre aggirato sui 2 milioni di euro, fatto salvo per l'annata eccezionale del 2006, quando la Provincia dovette accantonare 4 milioni di euro.

Gelo, neve, sale e pioggia hanno sfilacciato l'asfalto e per ripararlo, ora, viene praticamente «imbrigliato» tutto il settore. «Proprio per far fronte a queste difficoltà – annuncia l'assessore Giuliano Capetti – non ci saranno nuovi progetti sulla viabilità minore. Riproporremo solo gli interventi non realizzati nel 2010, ad eccezione della viabilità di Brumano, inserita ex novo, per concentrarci sulle manutenzioni».

Un milione di euro sul capitolo della manutenzione ordinaria è garantito («Le risorse ci sono e sono già utilizzabili»), i sei milioni per i lavori straordinari sono pure un'incognita e dipendono dalle alienazioni.

Leggi di più su L'Eco di Bergamo del 12 gennaio

r.clemente

© riproduzione riservata