Mercoledì 26 Gennaio 2011

Provincia: 8 proposte delle minoranze
Tram-train Ponte-Albano, se ne parla

Il prossimo Consiglio provinciale, convocato lunedì 31 gennaio, deciderà sul futuro degli emendamenti al bilancio, presentati dai gruppi consiliari di minoranza, ma nella riunione della commissioni consiliari di mercoledì 26 si è testata una prima applicabilità delle otto proposte di Pd, Lista Bettoni, Italia dei Valori, Unione di centro e Sinistra per Bergamo (ma non di Luigi Pisoni del Gruppo Misto).

Secondo le minoranze, che raccolgono il 42% dei consensi,  l'amministrazione provinciale ha presentato un bilancio piatto e caratterizzato da molte incertezze. Ecco dunque il perché degli otto emendamenti, alcuni dei quali sono stati recepiti positivamente dalla maggioranza.

Parliamo, per esempio, della richiesta inerente la progettazione del tram-train, attraverso la quale i gruppi consiliari di minoranza chiedono l'impegno della Provincia di affidare alla società Teb l'aggiornamento dello studio del tram-train Ponte San Pietro-Albano, verificando la fattibilità, i costi, i tempi di realizzazione e considerando, come previsto dal Piano territoriale, il prolungamento del servizio fino a Trescore.

Difficilmente concretizzabile, invece, la proposta di spostare due opere (l'ampliamento della Cittadella dello sport e il padiglione espositivo nel cortile del palazzo provinciale) al 2012, investendo la cifra corrispondente, pari a 1 milione e 650 mila euro, nella realizzazione di una palestra per l'istituto superiore «Don Milani» di Romano di Lombardia.

Leggi di più sull'Eco di giovedì 27 gennaio

m.sanfilippo

© riproduzione riservata