Martedì 08 Febbraio 2011

Perquisizioni a casa di 35 ultrà
Blitz della polizia nella notte

La polizia di Bergamo ha eseguito 35 perquisizioni a carico di altrettanti ultras atalantini, ritenuti responsabili dei reati di rissa, danneggiamento, lancio di oggetti contundenti, radunata sediziosa, lesioni e minaccia,reati commessi sia nel corso di manifestazioni sportive calcistiche che in occasione di altri eventi.

Le perquisizioni sono state disposte dalla procura di Bergamo al termine delle indagini svolte dal novembre 2009 dopo una serie di gravi incidenti. L'operazione è stata eseguita nelle province di Bergamo, Cremona e Milano e - spiega la polizia - «ha consentito il sequestro a carico degli indagati di cospicuo materiale rilevante ai fini delle indagini», tra cui lanciarazzi, fumogeni, mazze da baseball, sfollagente telescopici, cinture bullonate, passamontagna.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata