Venerdì 11 Febbraio 2011

Rapinatori golosi a Fontanella
Rubati 110 quintali di merendine

È stato bloccato in mezzo alla strada, proprio fuori dalla fabbrica dove aveva ritirato il carico di 110 quintali di merendine, è stato seguestrato, portato in una zona isolata e derubato di 60 mila euro in Kinder delice. Una bella cifra e un bel quantitativo di dolci, che sono stati rapinati nella serata di giovedì 10 febbraio proprio fuori dalla sede milanese della Ferrero, a Pozzuolo Martesana.

La vicenda risale alle 23: un camionista di 47 anni di origine di Benevento era appena uscito dalla ditta con il suo camion carico di merce. A poche centinaia di metri la strada non è però più percorriblile a causa della motrice di un mezzo pesante posizionata in mezzo alla carreggiata. L'uomo scende dal suo tir e viene così assalito da due uomini con il volto coperto dai passamontagna e armati di pistola: i malviventi lo minacciano e lo rinchiudono nella cuccetta del camion. A quel punto i due salgono sul camion e per circa un'ora e mezza guidano fino a raggiungere una zona isolata - probabilmente situata nella Bassa Bergamasca - dove con un muletto scaricano i 110 quintali di merendine. È mezzanotte e mezza quando abbandonano il camion vuoto nella zona di Fontanella e lasciano libero il camionista che altro non può fare che dirigersi dai vicini carabinieri di Calcio a sporgere denuncia.

Sul caso stanno ora indagando i carabinieri di Treviglio: i due uomini, che dalla testimonianza del camionista dovrebbero essere italiani e con accento calabrese, sono ricercati per sequestro di persona e rapina.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata