Martedì 15 Febbraio 2011

Motorizzazione verso il trasloco
La sede di via King è in vendita

Le certezze sono due, in un mare di voci e indiscrezioni. La prima: la Motorizzazione civile di Bergamo cambierà sede. La seconda: il trasloco da quella attuale (che dal 2007 non è più di sua proprietà) sarà necessario perché è in corso una trattativa per la cessione.

Il Fip (Fondo immobili pubblici, maxi fondo immobiliare creato nel 2004 dal governo, ma gestito da privati, subentrato come proprietario al ministero dei Trasporti) ha infatti messo in vendita il complesso di via Martin Luther King, trovando due potenziali acquirenti (si dice che uno sia il Gruppo Ligresti, già protagonista di operazioni analoghe in altre città) che si sono mostrati interessati e hanno già effettuato più di un sopralluogo.

Non solo: con uno dei due la trattativa sarebbe in fase avanzata, tanto che, al momento, sul sito web del Fip l'immobile non risulta più tra quelli in vendita. L'operazione del resto, per quanto costosa (sempre a livello di voci c'è chi parla di circa 40 milioni di euro, anche se una valutazione attendibile di mercato secondo gli esperti si aggira intorno ai 10) si presenta appetibile, visto che riguarda un'area di vaste proporzioni e per di più destinata a vedere il proprio valore schizzare alle stelle sia per la vicinanza con il nuovo ospedale.

Tutti i dettagli su L'Eco di Bergamo del 15 febbraio

r.clemente

© riproduzione riservata