Lunedì 21 Febbraio 2011

Il giovane sparito dopo lo schianto
Medicato a Ivrea, visto a Romano

Sarebbe stato medicato in ospedale a Ivrea domenica pomeriggio e in serata, sempre domenica, è stato notato invece sul ciglio della strada fra Romano e Covo. Proseguono intanto le ricerche del 20enne scomparso dopo un incidente.

La duplice segnalazione sulla presenza di Daniel Busetti - muratore di Martinengo di cui non si sa più niente da sabato sera - arriva dai carabinieri, per quanto riguarda quello che è accaduto a Ivrea, e da una signora residente a Covo, per quanto riguarda invece la Bergamasca.

Secondo i carabinieri del Piemonte, che hanno segnalato l'accaduto nella tarda mattinata di lunedì ai colleghi di Calcinate, Daniel nel pomeriggio di domenica si sarebbe presentato all'ospedale eporediese dove si è fatto medicare alcuni graffi ed escoriazioni al pronto soccorso. Nulla di grave, secondo quanto hanno detto i medici ai militari di Ivrea.

Nella mattinata di lunedì invece una lettrice de L'Eco di Bergamo, vista la notizia sul giornale, ha telefonato alla famiglia del giovane muratore. La donna, che abita a Covo, ha segnalato di aver visto una persona che corrisponde alla descrizione del ventenne domenica sera, intorno alle 20,30, lungo la strada che porta da Romano a Covo.

Secondo la signora, il giovane era sul ciglio della strada, e sembrava in stato confusionale. Si è ricordata bene dell'accaduto, perché con l'auto aveva rischiato di investirlo.

Questa segnalazione, successiva a quella che è arrivata da Ivrea, ha dato nuovo impulso alle ricerche in terra Bergamasca e che da lunedì mattina hanno visto scendere in campo anche l'elicottero e la protezione civile.

Intanto i genitori e alcuni parenti del ragazzo si sono diretti a Ivrea in cerca di notizie e segnalazioni.

r.clemente

© riproduzione riservata