Domenica 06 Marzo 2011

Stop alle auto e festa di Carnevale
Domenica Bergamo è stata dei bambini

Stop alle automobili, la strada si colora per Carnevale: un tappeto di coriandoli e stelle filanti ha ricoperto il centro della città nella domenica del 6 marzo. I bambini, armati di buste ricolme dei pezzetti di carta multicolore, hanno giocato liberamente nella zona pedonale. Complice il cielo sereno, sono stati numerosi i bergamaschi – al di là del Carnevale – che hanno deciso di passare la mattinata sbirciando tra le bancarelle del Sentierone o assistendo agli spettacolini in strada.
Nel pomeriggio, il clou della festa si è spostata ai piani alti: piazza Vecchia ha ospitato spettacoli musicali e di giocoleria. Grande entusiasmo poi per i costumi, realizzati da bergamaschi doc, che hanno portato uno spicchio di Carnevale veneziano in città. Colori sgargianti e abiti realizzati con maestria che hanno attirato l'attenzione di chi popolava la piazza.

Sono comunque i bambini i protagonisti della giornata di domenica. Diverse le mascherine che hanno invaso la città, dalle più classiche ai protagonisti dei cartoni animati. Al fianco di Arlecchino e Pulcinella giocavano Tartarughe ninja e gli alieni di Ben10. Non poteva certo mancare Pippi calzelunghe, con le treccine rigorosamente puntate verso il cielo. Presente all'appello anche Pinocchio, accompagnato dalla Fata Turchina. E ancora, tra le altre maschere sono spuntate delle piccole carabiniere in divisa e un cowboy con tanto di cavallo di pezza. Un bambino-automobile e gli immancabili animaletti colorati, come gli orsetti o le tigri.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata