Lunedì 07 Marzo 2011

Brembilla, scomparso 20enne
E' armato, un testimone l'ha visto

È scomparso da sabato sera 5 marzo e ora i carabinieri e la polizia lo stanno cercando. C'è apprensione per Marco Locatelli, ventenne di Brembilla. Il giovane è uscito di casa nella serata di sabato e non vi ha fatto più ritorno. In paese sono già affisse alcune sue fotografie con l'appello a telefonare alle forze dell'ordine se qualcuno lo incontrasse o avesse informazioni utili per le ricerche. Dalla sua abitazione di Brembilla, dove vive con i genitori e il fratello maggiore, manca anche un fucile a pallettoni, utilizzato spesso dal ragazzo: il giovane, che lavora come operaio alla ditta Arditi che fa componenti per l'illuminotecnica, è appassionato di caccia.

Secondo indiscrezioni, il giovane sabato sera avrebbe sparato alcuni colpi di fucile contro l'abitazione di una donna con la quale aveva una relazione sentimentale, per poi darsi alla fuga.

Marco Locatelli è stato visto per l'ultima volta sabato poco dopo la mezzanotte in località Malentrata, sulla strada che conduce a Sant'Antonio Abbandonato. Un testimone ha affermato di averlo visto ancora con il fucile in spalla: particolare quest'ultimo che ha appunto attirato l'attenzione del passante. La testimonianza è già stata raccolta dai carabinieri.

Al momento della scomparsa il ventenne indossava un giubbino nero e un paio di pantaloni della tuta di colore blu e del noto marchio sportivo Adidas (con le tre strisce blu laterali che identificano la griffe, ndr). Ai piedi un paio di scarpe da ginnastica bianche sempre Adidas.

Chi lo vedesse o avesse informazioni utili, si appellano le forze dell'ordine ma anche il Comune di Brembilla dal suo sito web, non esiti a contattare i numeri 335/5901770 e 0345 330000. Nel frattempo anche degli ex compagni di scuola di Marco sono in attesa di avere informazioni sull'amico e hanno registrato degli appelli in tv per convincere il ragazzo a farsi vivo e a ritornare a casa.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata