Martedì 08 Marzo 2011

Tentato furto in casa ad Arzago
Il ladro tira un sasso al proprietario

Si sono introdotti nella casa per compiere un furto, ma il proprietario della villetta li ha sorpresi e li ha inseguiti fino in giardino. Un tentato furto che si è trasformato però in tentata rapina: uno dei due malviventi mentre stava scappando ha raccolto da terra un sasso dal giardino e l'ha lanciato contro il proprietario dell'abitazione, colpendolo all'addome.

Tutto è successo ad Arzago d'Adda in via Fontanella intorno alle 2.40. Due uomini sono entrati nella casa ma sono stati sorpresi dal proprietario dell'abitazione che si è svegliato a causa dei rumori provocati dal ladri. L'uomo, di 37 anni, li ha sorpresi mentre stavano rubando in salotto e i due si sono dati alla fuga. Il proprietario di casa li ha però inseguiti cercando di acciuffarne almeno uno. Ha avuto però la peggio: uno dei due malviventi gli ha lanciato un sasso raccolto in giardino, colpendolo al petto. I ladri sono così scappati mentre il 37enne guarirà in una quindicina di giorni. Sul posto i carabinieri della Compagnia di Treviglio.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata