Martedì 08 Marzo 2011

Foppolo, tragedia sulle nevi
Muore un cuoco di Treviglio

Tragedia sulle nevi in Alta Valle Brembana. Uno sciatore di 52 anni, Silvio Giussani, di Treviglio, cuoco di professione, è morto a Foppolo poco dopo mezzogiorno. Secondo una prima ricostruzione, tutt'ora al vaglio degli inquirenti, l'uomo ha raggiunto la località sciistica di Foppolo in compagnia del genero.

Ad un certo punto pare sia entrato nella valletta fra Foppolo e Carona che ospita lo snow park, struttura al momento chiusa. Messi gli sci ai piedi ha iniziato la discesa ma ad un certo punto è caduto battendo la testa sulla neve ghiacciata.

Nel giro di cinque minuti sono intervenuti due soccorritori dell'associazione Fisp-Akja in servizio a Foppolo, su chiamata quasi contemporanea della centrale operativa del 118 e del maestro di sci presente in pista. L'uomo aveva riportato gravissime lesioni facciali e toraco-addominali ed era in stato di incoscienza, ma conservava ancora i parametri vitali (polso e respiro). In attesa dell'elisoccorso, l'uomo è stato sottoposto a manovre di rianimazione poi completate dal medico rianimatore e dall'infermiere giunti con l'elisoccorso. I soccorritori hanno anche cercato di intubarlo, manovra resa particolarmente difficile dal grave trauma cranico facciale che aveva riportato nella caduta. A nulla però sono valsi gli sforzi dei soccorritori, l'uomo è deceduto poco dopo.

Sul luogo dell'accaduto sono intervenuti i  carabinieri di Zogno e di Branzi, e alcuni familiari della vittima giunti da Treviglio.

e.roncalli

© riproduzione riservata