Giovedì 10 Marzo 2011

«Yara, tracce di Dna sotto le unghie»
Ma dagli inquirenti nessuna conferma

Si prevedono tempi lunghi per gli esiti dell'autopsia sul corpo di Yara, ma si moltiplicano le indiscrezioni. Secondo alcuni telegiornali del Gruppo Mediaset sarebbe stato isolato dal materiale recuperato sotto le unghie del corpo della ragazzina un profilo genetico diverso da quello della vittima. Gli inquirenti, però, non confermano la notizia. «Non mi risulta, attendiamo la relazione preliminare dei medici legali – dice il procuratore aggiunto Massimo Meroni – quando sarà il momento ne riparleremo». Alcune conferme invece sull'assenza di impronte digitali di rilievo sugli oggetti trovati con Yara nel campo di Chignolo. Nella giornata di mercoledì i genitori della ragazzina si sono recati in Procura per incontrare la dottoressa Letizia Ruggeri, il sostituto procuratore che guida le indagini: la coppia non ha voluto rilasciare alcuna dichiarazione.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata