Venerdì 11 Marzo 2011

Terremoto catastrofico in Giappone
Serie di tsunami. Guarda il video

Un'onda di tsunami dell'altezza di 10 metri ha spazzato la costa di Sendai nel nord-est del Giappone, dopo il catastrofico terremoto di magnitudo 8,9 gradi della scala Richter che si è verificato poco prima al largo delle coste dell'arcipelago. Lo hanno detto i media giapponesi. La pista all'aeroporto di Sendai è stata allagata, secondo quanto riferiscono i media. Altri punti sulla costa del Pacifico sono state colpite da onde di diversi metri di altezza.

Il sisma, secondo l'Istituto di Geofisica americano, si è verificato a 24,4 km di profondità alle 6,46 ora italiana di venerdì 11 marzo a circa un centinaio di chilometri al largo della prefettura Miyagi. A seguito del sisma un violento incendio si è sviluppato in una raffineria nella regione di Tokyo. L'allarme tsunami intanto si espande a mezzo mondo.

I danni sarebbero considerevoli, ha commentato un portavoce del governo giapponese. Un primissimo bilancio parla di 4 morti e decine di feriti, ma si tratta di un dato assolutamente provvisorio. Per ulteriori aggiornamenti controllare «Dal mondo» in homepage

m.sanfilippo

© riproduzione riservata