Venerdì 11 Marzo 2011

Nessun paese della Bergamasca
tra le aree più a rischio dell'Italia

Di recente il territorio italiano è stato classificato secondo quattro gradi sismici. Per quanto riguarda la nostra provincia, in classe 4 - è la meno pericolosa, le possibilità di danni sono basse e comprende 3.488 comuni d'Italia - c'è tutta l'area a Ovest di Bergamo; in classe 3 - territori soggetti a scuotimenti modesti - c'è tutta quella a Est.

Ci sono solo quattro paesi in classe 2 (zone in cui possono verificarsi terremoti anche abbastanza forti): Calcio, Fontanella, Pumenengo e Torre Pallavicina. Sono tutti quattro comuni confinanti e compresi nella fascia sismogenetica che passa a Sud della Bergamasca e sale in provincia di Brescia verso il Garda e il Monte Baldo. In classe 1 - la più pericolosa, dove possono verificarsi forti terremoti - non c'è nessun comune del nostro territorio.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata