Venerdì 11 Marzo 2011

Bergamo, striscione sulla Briantea
All'assassino di Yara: «Consegnati»

La lettera di don Chino Pezzoli - che invita l'assassino di Yara a confessare, per liberarsi dal mostro che lo divora (pubblicata su L'Eco di Bergamo e che potete leggere nel testo integrale qui allegato) - ha colpito i lettori del nostro giornale.

Tanto che qualcuno, probabilmente prendendo spunto anche dall'appello del sacerdote, che da 30 anni vive aiutando i giovani drogati, ha preparato uno striscione nel quale ha scritto all'omicida: «Solo consegnandoti avrai il nostro perdono e Yara (avrà) pace».

Lo striscione è comparso venerdì mattina a Bergamo, sulla passerella che attraversa la Briantea all'altezza del Polaresco.

r.clemente

© riproduzione riservata