Martedì 15 Marzo 2011

Lo scalo di Orio per l'Unità d'Italia:
cartoline e garibaldini di cartone

Le celebrazioni per il 150° anniversario dell'Unità d'Italia vedono anche Sacbo e l'Aeroporto di Bergamo Orio al Serio partecipi delle iniziative volte a ricordare il ruolo attivo e fondamentale che la città e il territorio provinciale ebbero nella realizzazione del grande disegno politico e sociale che ha permesso di identificare il popolo e la nazione nel vessillo tricolore.

«Con profondo senso di orgoglio - si legge in un comunicato - Sacbo è onorata di affiancare e sostenere i promotori del Comitato “Bergamo per i 150 anni” nel programma delle attività intraprese per festeggiare l'anniversario, in una dimensione di condivisione con tutti i partner a livello istituzionale e massimamente rappresentativi della realtà socioeconomica bergamasca».

Nella giornata di mercoledì 16 marzo, su iniziativa dell'Ente Nazionale Aviazione Civile, è in programma la distribuzione all'interno del terminal di speciali cartoline stampate per la ricorrenza del 150° anniversario dell'Unità d'Italia che riportano la scritta «Buon compleanno Italia – Happy birthday Italy».

La stessa immagine riportata sulla cartolina sarà proiettata sui monitor presenti in aerostazione nei giorni 16 e 17 marzo. Contestualmente il terminal ospiterà una serie di sagome raffiguranti i garibaldini bergamaschi che fanno parte della mostra itinerante promossa dal Comitato Bergamo per i 150 anni.

Da sempre l'appellativo Città dei Mille conferisce a Bergamo identità e valori che l'opera di divulgazione aiuta a trasferire oltre i confini nazionali. La Festa Nazionale del 17 marzo 2011 e gli eventi ad essa collegati sono occasione di condivisione e allargamento di tali valori.

In tema celebrativo della ricorrenza, l'Aeroporto di Orio al Serio, come altri luoghi di pubblico interesse, si presenta come una piazza virtuale in cui far rivivere segni e simboli del passato garibaldino, offrendo la possibilità di appropriarsi dei sentimenti che animarono i Padri della Patria e contribuirono a rendere l'Italia un Paese unito.

In quanto porta d'ingresso da e per l'Europa, l'aeroporto diventa crocevia di diffusione della conoscenza della terra orobica che custodisce testimonianze vive della storia d'Italia, permeate nei simboli dell'arte e dell'architettura, come dell'ingegno, della letteratura e della musica.

r.clemente

© riproduzione riservata