Venerdì 18 Marzo 2011

«Ma il Palazzo della Provincia
non è la casa dei bergamaschi?»

«Bergamo giovedì 17 pomeriggio: il Palazzo del Comune di Bergamo, tutto imbandierato, è aperto al pubblico con visite guidate. La gente s'affolla, molti i genitori con bambini. Il presidente del Consiglio comunale, che fa gli onori di casa, afferma di non avere mai visto tanti visitatori. È un caso o è la voglia della gente di partecipare alla festa che sta coinvolgendo tutta l'Italia, di sentirsi vicina alle istituzioni?»

«Bergamo giovedì 17 pomeriggio: il Palazzo della Provincia, di solito aperto ed accogliente anche nei giorni di festa, ha i cancelli sbarrati, non ha una bandiera d'Italia alle finestre. Niente luci, niente gente, niente festa. Chi ha deciso questa serrata? Con quale diritto ci ha "chiusi fuori"? Il Palazzo della Provincia non è la casa di tutti i bergamaschi? I bergamaschi non fanno parte della storia d'Italia?»

Una bergamasca italiana

m.sanfilippo

© riproduzione riservata