Venerdì 25 Marzo 2011

Il pane diventa «agrituristico»
Corso di formazione per le aziende

Reinterpretare il pane in chiave agrituristica affinché diventi sempre più protagonista sulle tavole delle aziende che offrono ospitalità rurale. Con questo obiettivo 17 operatori agrituristici hanno partecipato a un corso di formazione di 12 ore, promosso dall'Azienda Bergamasca di Formazione in collaborazione con Terranostra Bergamo, incentrato sulla preparazione e la produzione dei prodotti di panificazione.

Guidati dall'esperto Elio Finardi, gli imprenditori agrituristici non solo hanno studiato le varie fasi produttive del pane, ma si sono anche cimentati in impasti di ogni tipo: dal pane con il pomodoro, al pane con il cioccolato, dal pane con le verdure al pan brioche.

È stata dedicata una particolare attenzione anche alla preparazione della Garibalda, il nuovo pane tipico di Bergamo. «Abbiamo realizzato questa iniziativa - spiega Lucia Morali, presidente di Terranostra Bergamo, l'associazione della Coldiretti che promuove l'agriturismo - perché il pane ha un ruolo importante in tavola e riteniamo che anche nelle aziende agrituristiche debba essere proposto come un protagonista dei menù, dalla colazione alla cena».

«Per questo con il corso che si è appena concluso abbiamo realizzato anche ricette innovative, in modo da rivalutare il ruolo del pane e riproporre con originalità un alimento insostituibile della nostra cultura e delle tradizioni alimentari della nostra provincia. Nelle aziende agrituristiche inoltre si possono trovare gli ingredienti necessari per fare tipologie di pane dai sapori veramente inconfondibili».

Le aziende agrituristiche aderenti a Terranostra Bergamo sono circa 80. «Negli ultimi anni - sottolinea Giancarlo Colombi, presidente di Coldiretti Bergamo - l'agriturismo bergamasco è cresciuto molto non solo dal punto di vista dei numeri, ma anche per quanto riguarda la qualità e la varietà dei servizi offerti per andare incontro alle esigenze di chi è sensibile alle bellezze naturalistiche del nostro territorio e di chi ama assaporare prelibatezze tipiche della nostra tradizione rurale».

«Proprio per migliorare questo aspetto dell'offerta agrituristica proponiamo ogni anno qualificate opportunità di formazione». Al termine del percorso formativo sulla panificazione si è svolta la consegna ufficiale degli attestati di partecipazione alla presenza del presidente di Coldiretti Bergamo Giancarlo Colombi, della presidente di Terranostra Lucia Morali, nonché del direttore e del presidente dell'Azienda Bergamasca di Formazione Osvaldo Roncelli e Demetrio Cerea.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata