Giovedì 14 Aprile 2011

Scompare dopo un incidente
L'ultima volta visto a Mozzanica

Pare di rivivere la vicenda di Daniel Busetti, il ventenne di Martinengo scomparso a febbraio dopo avere provocato un incidente stradale e ritrovato una settimana dopo senza vita, in provincia di Torino. Da lunedì sera 11 aprile si cerca Giovanni Miletti, agente di commercio trentaseienne residente alla frazione Vidolasco di Casale Cremasco (Cremona) e sparito lunedì poche ore dopo avere avuto un incidente a Mozzanica, lungo la ex statale 591.

A lanciare l'allarme alle forze dell'ordine è stato il fratello che risiede a Pescara, città di origine del rappresentante, non sentendolo telefonicamente da due giorni. Ora a cercarlo ci sono alcune squadre dei vigili del fuoco di Bergamo, Treviglio, Cremona e Crema, supportate anche dall'elicottero del 115 e da tre unità cinofile. La zona controllata è quella rurale intorno al fiume Serio al confine tra la provincia di Bergamo e quella di Cremona: le ricerche proseguiranno anche nella giornata di venerdì.

Lunedì pomeriggio Miletti stava tornando a casa dopo la giornata di lavoro quando il suo furgone Fiat Ducato è andato a infilzare il guardrail che separa la carreggiata da una roggia. La paratia in ferro era entrata nell'abitacolo, sfiorando l'agente di commercio. Portato all'ospedale di Treviglio, da dove è stato dimesso con pochi giorni di prognosi per una leggera ferita a una mano, di lui non si è saputo più nulla. Solo il titolare del Caffè Roma di Mozzanica ci ha parlato: «Era molto spaventato e non si dava pace per quanto combinato, anche se non erano stati coinvolti altri mezzi e persone – ha raccontato Ivan Giupponi -. Nell'incidente aveva distrutto il cellulare e così gliene ho regalato uno, che avevo ancora in scatola, nel quale ha poi sistemato la sua scheda».

fa.tinaglia

© riproduzione riservata