Lunedì 18 Aprile 2011

Calolzio: auto contro muro
Muore 75enne, moglie in coma

È morto poche ore dopo un incidente d'auto nella frazione Sala. Franco Mangili, 75 anni di Calolziocorte, era stato ricoverato in ospedale ma non è riuscito a superare i traumi riportati nello scontro. L'incidente si è verificato domenica, intorno alle 18: il pensionato era in auto insieme alla moglie Rita Losa, 75 anni, e un nipote di 15 anni. La coppia stava rincasando dopo aver festeggiato con i familiari il 50° anniversario di matrimonio in un ristorante della Brianza.

L'Alfa 146 sulla quale viaggiavano era in via Bergamo quando il conducente, probabilmente per un malore, ha perso il controllo della vettura ed è andata a sbattere contro un muretto, in un punto poco prima del negozio di abbigliamento «Ca' Noa».

Le condizioni del pensionato, rimasto incastrato nell'abitacolo insieme alla moglie – tanto che per liberarli è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco – non sembravano gravi. Nel giro di qualche ora dal ricovero all'ospedale di Lecco però sarebbero sorte complicazioni e alle 22,15 di domenica il pensionato è morto. Per accertare le cause del decesso il magistrato ha disposto l'autopsia: dovrebbe svolgersi martedì mattina.

La moglie nella notte è stata sottoposta a un intervento chirurgico alla milza per complicazioni interne: ora si trova in coma farmacologico con prognosi riservata, anche se non correrebbe pericolo di vita. Quanto al nipote, avrebbe riportato ferite leggere.

La notizia della morte del pensionato, diffusasi nella mattinata di ieri, ha destato profondo cordoglio a Calolziocorte e nella frazione Sala, dove risiedeva da parecchi anni, in via Ausonia. Mangili in precedenza aveva abitato in via Erta ed era originario della frazione Celana di Caprino Bergamasco.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata