Martedì 19 Aprile 2011

Spaccate e furti nella Bassa
Arrestati quattro romeni

Notte di spaccate e furti nella Bassa Bergamasca. I ladri hanno preso di mira un distributore di benzina, una tabaccheria e un bar. I carabinieri sono però riusciti a risalire agli autorti di un colpo e hanno arrestato quattro rumeni, recuperando parte del bottino.

Una prima spaccata è stata messa a segno a Cividate al Piano dove i ladri hanno portato via un cambiamonete e il denaro di una slot machine del distributore Api. Sul posto sono giunti i carabinieri di Romano di Lombardia.

Un secondo colpo è stato compiuto alla tabaccheria Manzoni di via Papa Giovanni XXIII a Caravaggio. I malviventi, raggiunto l'interno dopo aver infranto una vetrata, hanno rubato un computer, quattro slot machine e un cambiamonete. Hanno caricato tutto su un furgone e sono fuggiti a tutta velocità. Nel corso delle ricerche i carabinieri di Verdello hanno recuperato parte del bottino sul furgone abbandonato sulla strada provinciale 185. I carabinieri di Crema hanno poi intercettato quattro romeni ritenuti gli autori del colpo di Caravaggio e li hanno arrestati.

Un furto è stato compiuto anche a Fontanella al bar del centro sportivo in via Bellini. I ladri hanno forzato una porta e hanno rubato parte dell'incasso di una slot machine.

e.roncalli

© riproduzione riservata