Martedì 19 Aprile 2011

Milesi e Marinoni: «Pirovano
riferisca sulla vicenda Rea»

«Il Presidente della Provincia riferisca sulla situazione (la vicenda Provincia-Rea Ndr) facendo conoscere quali iniziative si intendano assumere per affrontare il delicato problema determinatosi e per fornire le necessarie garanzie e assicurazioni ai Comuni».

I consiglieri Vittorio Milesi e Mauro Marinoni (Lista Bettoni) intervengono sulla questione dei rifiuti con una interpellanza in Provincia. Nel documento in particolare si sottolinea che «il mancato aggiornamento della tariffa di conferimento dei rifiuti all'impianto, a quasi un anno di distanza dalla scadenza del termine (31/05/2010), continua a suscitare forte allarme e viva preoccupazione nelle Amministrazioni Comunali alle quali, come è ampiamente noto, era già stato richiesto nel gennaio scorso (relativamente al periodo 1 giugno/31 dicembre 2010) il pagamento di una tariffa di euro 141,33 a tonnellata, corrispondente ad un aumento di quasi il 64% della tariffa stessa»

Milesi e Marinoni «ravvisano l'urgente necessità che La Provincia continui a esercitare un ruolo positivo e di riferimento autorevole sul tema delicato dello smaltimento dei rifiuti nei riguardi dell'operatore privato che ha sviluppato la sua attività in condizioni di sostanziale monopolio proprio in virtù degli accordi e della convenzione siglata dalla Provincia di Bergamo per conto dei Comuni»

I consiglieri ritengono «il comportamento dell'operatore privato scorretto e inaccettabile oltre che per l'entità spropositata dell'aumento della tariffa prospettato, perché in tale posizione è rintracciabile una esplicita forzatura e forma di pressione per l'ottenimento dell'autorizzazione alla realizzazione della terza linea di incenerimento».

e.roncalli

© riproduzione riservata