Venerdì 22 Aprile 2011

Tre pullman carichi di bambini
si scontrano sull'autostrada

Il bilancio è stato di venti contusi, 14 chilometri di coda e tanto spavento. Ma alla fine i piccoli calciatori della Colognese, dai Pulcini ai Giovanissimi, sabato saranno in campo per il triangolare di Chianciano Terme, in provincia di Siena.

I ragazzi, insieme a familiari, allenatori e accompagnatori, venerdì mattina sono partiti su tre pullman per raggiungere la Toscana: in tutto 158 persone. Sul primo c'erano i Giovanissimi classe '96, sul secondo i Giovanissimi del '97 e parte degli Esordienti del '98, sul terzo il resto dei tredicenni e i Pulcini classe 2000. I tre mezzi procedevano incolonnati in autostrada: alle 9,30, tra il casello di Grumello e quello di Ponte Oglio, in direzione di Venezia, il primo bus ha frenato provocando un tamponamento a catena: il secondo pullman è riuscito a evitarlo ma il terzo lo ha colpito in pieno, scaraventandolo contro il primo. Attimi di paura soprattutto per i più piccoli, spaventati dall'impatto.

I parabrezza del secondo e terzo bus si sono infranti e alcuni bambini e un autista sono stati feriti dalle schegge di vetro. L'allenatore dei Pulcini si è ferito a una gamba (frattura scongiurata) e altri ragazzini e accompagnatori hanno rimediato contusioni e lievi ferite al volto e agli arti.

Immediata la richiesta di soccorso al 118, che ha inviato quattro ambulanze e l'elicottero. La polizia stradale di Seriate è intervenuta con sei pattuglie per regolare il traffico, già congestionato per le partenze dell'esodo pasquale. Sul posto anche il comandante Mirella Pontiggia. Gli agenti hanno chiuso la seconda e terza corsia per due ore, fino alle 11,30: si sono formate lunghe code che hanno raggiunto i 14 chilometri, a partire dal casello di Dalmine.

Le code in autostrada sono proseguite a tratti per tutta la giornata in direzione di Venezia, anche molte ore dopo la rimozione dei tre pullman.

Leggi di più su L'Eco in edicola sabato 23 aprile

r.clemente

© riproduzione riservata