Mercoledì 27 Aprile 2011

Trucca, travolta e uccisa dal treno
Forse per salvare uno dei suoi cagnolini

Una donna di 53 anni, Rita Artina, residente al Villaggio degli Sposi è stata travolta e uccisa da un treno al passaggio a livello della Trucca.

La vittima pare abbia voluto attraversare i binari senza avvedersi dell'arrivo di un convoglio, il Bergamo-Seregno delle 9,22. Nell'investimento sono morti anche i due cagnolini che erano con la donna.

La tragedia è accaduto poco prima delle 9,30. Sul posto sono giunti un'ambulanza e i carabinieri. Il treno è stato bloccato e i passeggeri fatti scendere per essere trasportati con il servizio sostitutivo di un bus.

La donna, madre di una figlia, era vedova da poco più di un anno e prima di trasferirsi al Vilaggio degli Sposi abitava a Loreto, dov'era solita portare i cani al parco del quartiere.

Secondo quanto avrebbero raccontato alcuni testimoni, la donna potrebbe essere morta nel tentativo di salvare uno dei due cagnolini, bloccatosi all'improvviso mentre stava attraversando i binari.

La 53enne aveva deciso di attraversare i binari, nonostante le sbarre fossero già abbassate, tenendo al guinzaglio i suoi due cagnolini ed è stata notata fare qualche passo indietro per tirare via uno dei due cagnolini, forse paralizzatosi dalla paura perché aveva sentito arrivare il treno.

e.roncalli

© riproduzione riservata