Venerdì 06 Maggio 2011

Medolago: pallottola all'assessore
Solidarietà da ogni schieramento

La vicenda della pallottola trovata domenica nella cassetta postale dell'assessore di Medolago Renato Brembilla sta facendo discutere tutto il paese e le persone che in questi giorni sono impegnate nella campagna elettorale.

Molti gli attestati di solidarietà e stima verso l'assessore che, oltre a ricevere la pallottola, è stato oggetto di un minaccioso avvertimento: «Brembilla ritirati». Il riferimento è alla sua ricandidatura nella lista «Nuova Medolago» dell'attuale sindaco Luisa Fontana. Tra l'altro tecnicamente Brembilla non potrebbe più ritirarsi poiché le liste sono già state depositate e pubblicate in paese.

Unanime è la condanna dei candidati a sindaco delle quattro liste per questo grave episodio che ha disturbato la campagna elettorale. «Oggi (ieri, ndr) sono arrivate telefonate in Comune da parte dei cittadini, soprattutto quelli impegnati nelle elezioni - sottolinea il sindaco Luisa Fontana -. È unanime lo sdegno per il grave gesto contro il nostro assessore. Solidarietà anche da sindaci e amministratori dei paesi dell'Isola».

Una ferma e inequivocabile condanna è arrivata anche da Giovanni Ferrari, candidato a sindaco della lista «Medolago Domani», Giovanpaolo Arioldi (lista civica «La Medolago che vogliamo») e Alessandro Medolago Albani  («Medolago Futura»).

Avanti senza paura. Quelli della lista civica «Nuova Medolago» non si lasciano intimidire e non hanno annullato nessuno degli incontri elettorali in programma. Venerdì sera alle 21 si terrà al centro Rosmini la serata di presentazione della lista e dei candidati, nonché del programma amministrativo. «Ci mancherebbe altro di annullare la serata» ha spiegato Brembilla.

Leggi di più su L'Eco di venerdì 6 maggio

m.sanfilippo

© riproduzione riservata