Sabato 14 Maggio 2011

Manomessi i manifesti elettorali
A Treviglio Merisi preso di mira

Hanno manomesso solo quelli che non erano sorvegliati da telecamere, colpendo sempre un unico candidato sindaco: Federico Merisi. È dovuto intervenire il Commisariato della polizia di Treviglio nella cittadina bergamasca dove a pochi giorni dalle elezioni il clima si è surriscaldato.

Ignoti hanno coperto su alcuni manifesti elettorali il logo della lista «Treviglio democratica» che appoggia il candidato sindaco Merisi con un finto logo dalla dicitura «Treviglio responsabile», citando come candidato sindaco Scilipoti, l'onorevole dell'Idv dissidente dalle fila del Pd.
Un gesto ironico ancor più rafforzato dall'aver evidenziato in verde su alcuni manifesti il nome di Merisi. La polizia è quindi intervenuta su segnalazione di alcuni cittadini e candidati di «Treviglio democratica». Rimossi i finti simboli.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata