Sabato 21 Maggio 2011

Vigilantes spara in aria
Ladri in fuga a Treviglio

Sono stati messi in fuga a mani vuote dal pronto intervento di una guardia giurata, che ha anche esploso alcuni colpi di pistola in aria a scopo intimidatorio, i due malviventi che la notte tra giovedì e venerdì, a Treviglio, stavano rubando dei videogiochi dal bar Max Caffè di via Bignamini, nella zona Nord.

Il fatto è accaduto alle 3,23, ora in cui è scattato l'allarme del bar. I due banditi sono giunti in via Bignamini a bordo di una furgone Fiat Fiorino, risultato rubato poco prima a un artigiano di Pontirolo Nuovo.

Utilizzando una grossa mazza, poi abbandonata sul posto, uno dei due banditi ha inferto una serie di colpi alla porta d'ingresso in vetro del bar, riuscendo ad aprirla.

Il frastuono provocato dall'incursione notturna ha svegliato il proprietario del bar, che abita proprio sopra il suo locale e che è sceso in strada, mentre nel frattempo è giunta sul posto anche la guardia giurata.

Proprio grazie all'arrivo del vigilante, i due malviventi si sono dati alla fuga abbandonando macchinette e contenuto: inseguiti, sono finiti in una strada a fondo chiuso nei campi, dove hanno minacciato il vigilante con un'ascia e un punteruolo. Per questo la guardia ha esploso alcuni colpi di pistola in aria, uditi in tutto il quartiere.  I due ladri sono poi scappati dileguandosi.

Leggi di più su L'Eco in edicola sabato 21 maggio 2010

a.ceresoli

© riproduzione riservata