Lunedì 30 Maggio 2011

Controlli sulle strade a Romano
16 fermati perché erano ubriachi

Prevenzione, controlli e mano ferma a Romano per contrastare gli incidenti provocati da guidatori ubriachi o sotto effetto di droga e che sono conosciuti come le stragi del sabato sera. Il bilancio dell'ultima operazione prevalentemente notturna parla di 200 auto fermate e controllate, 35 multe comminate per illeciti vari e 16 persone fermate in stato di ubriachezza, a cui è stata sequestrata la patente oltre ad un caso di guida senza patente.

L'operazione è stata coordinata e congiunta tra la polizia stradale di Bergamo e di Treviglio e la polizia locale di Romano.I controlli si sono svolti dall'1 di notte di sabato fino alle 7 di domenica scorsi con l'impiego di sette pattuglie. Due erano della polizia stradale di Bergamo, due della Polizia stradale di Treviglio e tre le pattuglie della polizia locale di Romano con l'impiego di 6 etilometri. Gli agenti hanno presidiato tutti gli ingressi stradali in arrivo a Romano da Covo, da Martinengo e da Bariano, con l'istituzione di posti di blocco.

Qui sono avvenuti i controlli su 200 auto e relativi autisti. Ci sono stati anche tre inseguimenti di auto con guidatori ubriachi che alla vista degli agenti, hanno tentato di forzare i posti di controllo. Questi automobilisti sono stati tutti bloccati e per loro scatta anche la segnalazione specifica alla Prefettura.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata