Mercoledì 01 Giugno 2011

Giunta a Treviglio: 2 del Pdl
e 3 assessori della Lega Nord

Con la proclamazione in municipio, Giuseppe Pezzoni è ufficialmente il sindaco di Treviglio. Adesso avrà dieci giorni per convocare il Consiglio comunale. Entro venti giorni giurerà di fronte agli altri 16 consiglieri e alla popolazione: in quell'occasione dovrà anche presentare la sua Giunta.

Ma chi farà parte del nuovo esecutivo trevigliese? «È ancora presto per parlare di nomi – sottolinea Pezzoni –: la calma fa fare le cose bene, la fretta male. Comunque nei prossimi giorni decideremo». Così come il Consiglio comunale è stato ridotto per legge da 20 a 16 consiglieri, anche la Giunta avrà soltanto 5 assessori. Se per i nomi è ancora prematuro fare ipotesi, la divisione dei cinque assessorati tra le due forze politiche che fanno parte della coalizione di Pezzoni sembra ormai già chiara.

Il Pdl, oltre allo stesso sindaco, avrà due assessorati, mentre alla Lega Nord andranno tre assessori, uno dei quali ricoprirà anche la carica di vicesindaco. Il presidente del Consiglio comunale verrà invece scelto tra i banchi del Pdl. Difficile, per il momento, capire quali incarichi andranno a un partito e quali all'altro.

Bocche cucite, per il momento, sul fronte del nuovo esecutivo, anche da parte di Pdl e Lega Nord. È plausibile ipotizzare che Pezzoni pescherà, per costituire la nuova Giunta, tra gli esponenti di Pdl e Lega Nord risultati eletti in Consiglio. In Consiglio sono entrati, per il Pdl, Basilio Mangano, Gianluca Pignatelli, Pinuccia Zoccoli Prandina, Andrea Cologno, Oreste Risi e Giuseppe Sghirlanzoni, mentre per la Lega Nord Alessandro Ciocca, Francesco Giussani, Juri Imeri e Giulio Ferri.

Leggi di più su L'Eco di Bergamo oggi in edicola

e.roncalli

© riproduzione riservata