Giovedì 16 Giugno 2011

Kit disturba-frequenza in auto
Milanese arrestato dalla polstrada

Aveva installato nel cruscotto della sua auto un pulsante collegato a un'antenna sul tettuccio: un kit «professionale» per disturbare le frequenze delle chiusure telecomandate delle altre vetture. Non sapeva però di essere sotto controllo quando ha azionato il dispositivo portando via nell'area di servizio San Giacomo, sull'A4 all'altezza di Rezzato, un iPad da una Mercedes 270. Ad bloccarlo, infatti, gli agenti in borghese della polizia stradale di Seriate.

D. F. C., 55enne residente a Basiano, nel Milanese, è stato quindi arrestato. L'uomo era stato rimesso in libertà il 30 maggio scorso dopo un periodo di detenzione proprio per altri furti dello stesso genere. A casa aveva anche un altro disturbatore, in questo caso di frequenze gps, probabilmente – ipotizza la Stradale – per ingannare gli antifurti satellitari.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata