Giovedì 16 Giugno 2011

Sarnico, ora si parcheggia
con un abbonamento annuale

Il parcheggio si paga con l'abbonamento: succede a Sarnico, dove il Comune ha varato due nuove forme di abbonamento annuale riservate ai  residenti ed agli esercenti attività commerciali e terziarie, per poter parcheggiare in qualsiasi zona tutti i giorni, escluso il sabato e la domenica.

Il primo abbonamento, denominato City Card, consentirà a ogni nucleo familiare di ottenere un abbonamento valido per due veicoli (quindi per due targhe diverse) al costo di 60 euro all'anno e, nel caso il nucleo familiare sia composto da pensionati, il costo scende a 30 euro.

Il secondo abbonamento, denominato invece Commerce Card, consentirà a tutte le attività commerciali e terziarie di disporre di un permesso al costo di 350 euro annuale anche in questo caso per due targhe.

«Finita la fase sperimentale dello scorso anno - ha fatto sapere l'assessore al Commercio e Sicurezza, Lauretta Cadei - abbiamo deciso di introdurre queste nuove modalità di abbonamento molto semplici per tutti i cittadini e anche per i commercianti e i lavoratori del terziario in modo che per queste categorie il posto auto non sia più un problema, e soprattutto abbia costi molto contenuti».

Per adeguarsi, almeno in parte, alle tariffe in vigore anche negli altri comuni della zona, la tariffa oraria per il posteggio salirà da 80 centesimi a 1 euro in tutte le oltre 400 piazzole blu presenti a Sarnico (i parcheggi liberi sono circa 1300).

Inoltre alcune zone della cittadina saranno interessate da altri cambiamenti nei parcheggi: in via Vittorio Veneto i 9 posti di fronte agli esercizi commerciali passeranno da blu a bianchi con disco orario al massimo di 15 minuti e, sempre nella stessa via, lato Nord, 10 parcheggi diventeranno da gratuiti a pagamento; in via San Martino infine dodici posteggi passeranno da bianchi a blu.

r.clemente

© riproduzione riservata