Martedì 05 Luglio 2011

Basta aumenti: mercoledì il Pd
sarà tra i pendolari bergamaschi

Mercoledi 6 luglio, dalle 7 alle 9, alcuni esponenti del Partito democratico saranno presenti davanti alla stazione di Bergamo per incontrare i pendolari bergamaschi e spiegare le iniziative del partito contro le politiche del Governo e della Regione Lombardia.

I tagli della manovra finanziaria ammontano infatti a 100 milioni di euro per la Lombardia e la Regione ha proceduto con un aumento del costo dei biglietti e degli abbonamenti che entro l'anno toccherà quota +25%. Nel frattempo il servizio offerto rimane inefficiente e inadeguato,come denunciato in queste ore anche dal comitato pendolari bergamaschi.

Ricordiamo come da i dati della ricerca svolta dal Pd negli scorsi mesi emerge che: · le biglietterie sono presenti solo nel 30% delle stazioni lombarde · le macchine obliteratrici sono spesso mancanti e fuori uso nel 70% dei casi, e a volte non ne funziona nemmeno una · metà delle stazioni sono prive di monitor informativi · le sale d'attesa sono spesso senza riscaldamento o condizionatore nel 70% dei casi, metà di esse sono senza luce e con pareti fatiscenti · i bagni sono assenti o inagibili nel 45% delle stazioni · i sottopassi sono in stato di degrado o abbandono nel 70% dei casi · gli accessi autonomi per i disabili non esistono nell'85% delle stazioni · i parcheggi sono sottodimensionati rispetto alla domanda nella misura del 40%, e la stessa percentuale riguarda la mancanza delle rastrelliere per la sosta delle biciclette.

Di fronte a questa situazione il Pd propone: · lo stop agli aumenti dei biglietti senza un reale e tangibile miglioramento del servizio · investimenti per un materiale rotabile rinnovato ed efficiente · più pulizia a bordi dei treni · il rimborso degli abbonamenti nel caso di disagi gravi o ripetuti · la riqualificazione delle stazioni in sinergia con gli enti locali Per queste ragioni i rappresentanti del Pd incontreranno domattina i pendolari bergamaschi. Saranno presenti, tra gli altri, i consiglieri regionali Maurizio Martina e Mario Barboni, e il consigliere provinciale Matteo Rossi.

Pd Bergamo

m.sanfilippo

© riproduzione riservata