Venerdì 08 Luglio 2011

Curno, ok al nuovo quartiere:
74 mila metri cubi sulla Briantea

Via libera definitivo dal Consiglio comunale di Curno al piano integrato d'intervento «Briantea Nord», approvato a maggioranza, astenuto il gruppo di minoranza Insieme per cambiare Curno. L'intervento verrà realizzato dalla Effe gestione immobiliare e dalla Res Spa, e interesserà una superficie di 37.350 metri quadrati che si trova sulla Briantea sul lato opposto al centro direzionale «La Zebra».

A Nord confina confina con Longuelo, quartiere di Bergamo. Si prevedono costruzioni per 74.000 metri cubi (come quelli occupati dagli attuali capannoni) inferiori ai 109.000 previsti dall'attuale Prg; 14.400 destinati al residenziale (circa 140 abitanti), 59.600 al commerciale, terziario e servizi e 11.100 per i parcheggi (circa 450), dei quali la parte eccedente lo standard minimo dovuto, che è di circa 2.500, potrebbe essere acquisita come patrimonio del Comune.

Inoltre saranno realizzati percorsi ciclopedonali e spazi pubblici di aggregazione e spazi verdi. Gli edifici, secondo quanto previsto dal progetto dello studio di Architettura Balbo, saranno dotati di giardini pensili attrezzati per una superficie complessiva di circa 8.700 metri quadrati.

Sono previste modifiche alla viabilità pubblica con la costruzione di un asse di percorrenza rallentata (Zona 30) munito di ampi marciapiedi che costeggiano i porticati.

Leggi di più su L'Eco di Bergamo dell'8 luglio

r.clemente

© riproduzione riservata