Martedì 19 Luglio 2011

Hashish con «marchio d'origine»
Arrestato 25enne di Azzano

In casa nascondeva 1,4 kg di hashish in panetti con stampigliata una sigla, quasi un marchio di origine. Per un venticinquenne di Azzano San Paolo, sabato 16 luglio, è così scattato l'arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Al giovane i militari dell'Arma sono giunti dopo una serie di controlli incrociati e pedinamenti di alcuni suoi coetanei che frequentano alcune zone di Città Alta. Alcuni di costoro dopo essere stati «pizzicati» con piccole dosi di droga hanno preferito collaborare con i carabinieri.

Le indagini hanno portato dritto al 25enne di Azzano. Sabato 16 luglio si sono presentati nella sua abitazione e l'hanno perquisita trovando i panetti di droga.

Nel mirino dei carabinieri è finita anche una coppia di Bergamo - un 42enne e una 38enne - alla quale sono state sequestrate alcune piantine di marijuana nascoste nella loro abitazione.

e.roncalli

© riproduzione riservata