Mercoledì 20 Luglio 2011

Sciopero anche per i treni:
previsti ritardi e cancellazioni

Disagi in vista anche per chi usa il treno fra giovedì e venerdì: sia Trenord che Ferrovie dello Stato hanno diffuso comunicati nei quali si annunciano, a causa dello sciopero generale del settore, cancellazioni e variazioni dalle 21 di giovedì alle 21 di venerdì.


Il comunicato di Trenord
Dalle ore 21.00 di giovedì 21 luglio alle ore 21.00 di venerdì 22 luglio 2011, per uno sciopero del Personale dell'Impresa Ferroviaria TRENORD operante sulla rete RFI, i treni regionali potranno subire cancellazioni o variazioni.
L'agitazione sindacale potrà comportare ulteriori modifiche al servizio anche dopo la sua conclusione.
Informazioni: WWW.TRENORD.IT
CONTACT CENTER TRENORD 800.500.005


Il comunicato di Ferrovie dello Stato
Dalle ore 21.00 di giovedì 21 alle ore 21.00 di venerdì 22 luglio 2011 i treni potranno subire cancellazioni o variazioni, per uno sciopero nazionale del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane.
Per i treni di lunga percorrenza è stato predisposto uno speciale programma di circolazione, che comprende e integra i servizi essenziali previsti in caso di sciopero.
Per i treni regionali saranno garantiti i servizi essenziali previsti in caso di sciopero nei giorni feriali dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 18.00 alle ore 21.00 (come da Orario ufficiale Trenitalia e  www.trenitalia.it).
L'agitazione sindacale potrà comportare ulteriori modifiche al servizio anche prima dell'inizio e dopo la sua conclusione.
Nel corso dello sciopero sarà garantito il collegamento fra Roma Termini e l'aeroporto di Fiumicino, con il treno “Leonardo Express” o con autobus sostitutivi.
Informazioni: www.ferroviedellostato.it, www.trenitalia.com, uffici informazioni e assistenza clienti, biglietterie, call-center Trenitalia 89.20.21* e Numero verde 800-892021 (attivo dalle ore 14.00 di mercoledì 20 alle ore 12.00 di sabato 23 luglio 2011).

* Il numero 89.20.21 è da comporre senza prefisso. Per accedere da rete fissa va richiesta l'abilitazione permanente al proprio gestore telefonico. Costo da telefono fisso: scatto alla risposta 30 centesimi di euro, costo al minuto 54 centesimi di euro (IVA inclusa). Costo da telefono mobile: in funzione del piano tariffario applicato dal gestore di telefonia mobile.

r.clemente

© riproduzione riservata