Giovedì 21 Luglio 2011

Si rattoppano le strade gruviera:
90 cantieri su statali e provinciali

L'inverno e la neve ci hanno regalato quantità industriali di buche sulle strade. E l'estate ora porta cantieri: Provincia e Anas ora sono al lavoro con catrame e affini, con la naturale conseguenza delle code chilometriche. Come mercoledì sull'Asse, a Mapello.

La Provincia ha dato il via un piano extra di manutenzioni: fra asfaltature, messa in sicurezza di barriere e consolidamenti vari, fino a settembre saranno avviati e conclusi 90 cantieri.

Opere anche mini, con le squadre pronte a uscire pure per sollevare e rifare pochi metri d'asfalto vessato da buche multiple. Costo totale due milioni di euro.

Per trovare i fondi Via Tasso ha attinto all'avanzo di amministrazione, devolvendo alle manutenzioni la maggior parte di quanto disponibile. Due milioni sono una goccia nel mare e dalle parti di via Tasso, dove si trovano a gestire una rete stradale di 1.350 chilometri, lo sanno bene.

«Ma i bilanci sono quelli che sono e bisogna fare una scelta di priorità. Questa è una priorità: la rete era trascurata e il maltempo aveva peggiorato la situazione», dichiara il presidente Ettore Pirovano. «Grazie a questa somma si riuscirà comunque, in fatto di asfaltature, a intervenire dove il manto è più ammalorato, ed è importante».

Leggi di più su L'Eco di Bergamo del 21 luglio

r.clemente

© riproduzione riservata