Lunedì 08 Agosto 2011

Ladri recidivi all'Oviesse
Arresto convalidato per due romeni

Avevano messo a segno un colpo al negozio Oviesse dell'Iper di Seriate qualche giorno fa, riuscendo a far perdere poi le proprie tracce, ma hanno fatto l'errore di provarci una seconda volta e nello stesso negozio: traditi dalla buona memoria del personale, in manette sono così finiti per tentato furto aggravato due cittadini romeni di 26 e 27 anni processati in direttissima lunedì.

L'episodio contestato è avvenuto sabato a Seriate: ad un certo punto il personale del centro commerciale ha notato i due romeni entrare nel negozio Oviesse, e li ha subito riconosciuti come i presunti autori di un furto di capi di abbigliamento di qualche giorno prima. I due sono stati quindi tenuti sotto controllo e, al momento di uscire, dato che non si erano fermati a pagare nulla, sono stati fermati: nelle borse avevano diversi capi di abbigliamento, tutti senza placche anti taccheggio, per un valore complessivo di oltre 600 euro.

Il loro arresto è stato convalidato, con applicazione della misura cautelare dell'obbligo di dimora a Bergamo e divieto di uscire la sera per il 26enne, divieto di dimora nella bergamasca invece per l'altro. Il processo, su richiesta del difensore, è stato quindi aggiornato al 19 settembre.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata