Domenica 14 Agosto 2011

Lo schianto di Treviolo
È morta l'amica di Gianluca

Non ce l'ha fatta la 19enne di Capriate coinvolta nell'incidente di venerdì pomeriggio in via Broglio a Treviolo. Nello schianto era già deceduto il diciottenne Gianluca Mologni, di Dalmine, e ora anche Valentina Torri è morta in ospedale a Bergamo dopo due giorni di condizioni critiche. La famiglia della ragazza ha deciso di donare gli organi della ragazza.

Ferita, ma fortunatamente fuori pericolo la 19enne F. S.. Tutti e tre erano sulla Renault Clio. Al volante c'era M. L., anche lui diciottenne abitante a Treviolo, rimasto praticamente illeso. Per cause che sono ancora in corso di accertamento, l'auto è finita improvvisamente contro una pianta. Le condizioni di Valentina Torri sono subito apparse gravi e la ragazza è morta domenica 14 agosto nel primo pomeriggio nel reparto di Rianimazione degli Ospedali Riuniti. Nel violento impatto del veicolo aveva subito un politrauma, vale a dire una serie di lesioni localizzate in varie parti del corpo.

Fuori pericolo F. S., l'altra ragazza del gruppo, portata d'urgenza al policlinico di Ponte San Pietro e poi trasferita ai Riuniti di Bergamo dove è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico finalizzato a ricostruire le parti del volto rimaste danneggiate nell'incidente. Il giovane al volante dell'auto dopo il sinistro è stato accompagnato per accertamenti all'ospedale di Alzano Lombardo.
Nel tremendo urto non ha purtroppo avuto scampo Gianluca Mologni, che è morto venerdì sera nel reparto di Rianimazione degli Ospedali Riuniti. Martedì 16 agosto saranno celebrati i suoi funerali.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata