Martedì 23 Agosto 2011

Rievocazione storica e mostre
per la festa di Sant'Alessandro

Dopo il successo della prima edizione torna la «Festa di S. Alessandro». Nell'ambito delle Celebrazioni del Santo Patrono di Bergamo, dal 26 al 28 Agosto 2011 l'Amministrazione del Comune di Bergamo, in collaborazione con la Diocesi di Bergamo, organizza una serie di manifestazioni, eventi e iniziative culturali.

Vari eventi, quali i Percorsi Alessandrini, itinerari storico-artistici in Città e nel territorio della provincia, culminano nel pomeriggio-sera della domenica 28 agosto in uno spettacolare Corteo Storico in costume che, ripercorrendo la vicenda del Santo Patrono e Martire, attraverserà Bergamo, con ricostruzioni teatrali delle varie tappe della sua passione. Una rievocazione storica che confluirà in una processione religiosa serale da S, Alessandro in Colonna al Duomo di Città Alta.

Una festività identitaria di richiamo, che affonda le sue radici in antiche tradizioni, non dissimile da altri eventi che costituiscono la ricchezza di altrettanti comuni. Si tratta di un progetto che intende coinvolgere tutta la popolazione, dai giovani, chiamati ad interpretare le varie figure in costume, agli attori che rappresenteranno la Passione, ai panificatori che preparano la Torta di S. Alessandro, al Maestro Pastaio che prepara la pasta di Sant'Alessandro, ai Maestri Vinattieri che realizzeranno quest'anno un vino per S. Alessandro.

Collaborano alla realizzazione dell'evento anche l'Assessorato all'Ambiente, l'Assessorato alle Attività Produttive, le Associazioni di Via, l'Ateneo di Scienze Lettere ed Arti, la Misericordia Maggiore, il Museo Archeologico, le Biblioteche. Una festa in cui i contenuti religiosi e laici si collegano, nel celebrare un' identità storica rivolta al pubblico bergamasco e ai turisti.

e.roncalli

© riproduzione riservata