Venerdì 26 Agosto 2011

Sorpresi a rubare 50 chili di rame
Tre arrestati a Capriate S. Gervasio

Sono stati sorpresi a rubare 50 chilogrammi di rame all'interno di una ditta dismessa della periferia di Capriate San Gervasio. Per questo tre pagazzanesi sono stati arrestati dai carabinieri con l'accusa di furto in concorso. Gli arresti sono scattati attorno alle 8,30 di ieri mattina, quando una pattuglia dei carabinieri della stazione di Capriate hanno notato dei movimenti sospetti all'interno della ditta dismessa, tra l'altro già teatro, in passato, di analoghi furti.

I tre bergamaschi – F. I., di 48 anni; M. B., di 30; L. B., di 21 – si trovavano all'interno dell'ex azienda per prelevare alcuni pezzi di rame: nella fattispecie avevano staccato delle canaline (per un peso complessivo di circa 50 chili) e le avevano in parte già caricate su una Fiat Multipla posteggiata nelle vicinanze. I militari li hanno fermati e accompagnati in caserma: è emerso che il quarantottenne era già noto alle forze dell'ordine per altri reati, mentre i due pagazzanesi più giovani sono incensurati.

Agli arresti hanno contribuito anche i carabinieri della stazione di Osio Sotto e la polizia locale di Capriate. I 50 chilogrammi di rame sono stati interamente recuperati e saranno riconsegnati ai proprietari dell'area dismessa. I tre arrestati sono invece stati accompagnati nelle celle della caserma dei carabinieri e questa mattina verranno accompagnati dai militari in tribunale a Bergamo per il processo per direttissima a loro carico.

e.roncalli

© riproduzione riservata