Domenica 28 Agosto 2011

Investita da ciclomotore a Seriate
Ferite lievi per una bimba di 5 anni

Una bambina di 5 anni è stata investita da un ciclomotore, domenica pomeriggio 28 agosto, nel centro abitato di Seriate. È accaduto verso le 17,30, in via Nazionale, all'altezza del numero civico 46, poco distante da un attraversamento pedonale. La piccola si è ferita lievemente: è stata medicata all'ospedale Bolognini di Seriate e non è in pericolo.
Poco distante dal punto dell'impatto c'erano i genitori della piccola. Il ciclomotore stava viaggiando in direzione di Bergamo: all'altezza del civico 46 di via Nazionale il conducente del mezzo si è trovato davanti la bambina e non è riuscito a evitarla.

Già l'11 gennaio, a pochi metri dal punto dell'investimento di domenica, una donna era stata uccisa da un furgone pirata mentre stava attraversando la strada in sella della sua bicicletta. La vittima del tragico schianto si chiamava Gizella Agnes Gazsi, casalinga 50enne di origine ungherese che abitava a Seriate, e mamma di due figli. A distanza di poche ore dall'incidente, il conducente del furgone pirata si era costituito alla polizia locale ed era stato denunciato a piede libero per omicidio colposo e omissione di soccorso.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata