Sabato 03 Settembre 2011

Ambulatori pediatrici in tutta provincia
La promessa dell'Asl entro fine anno

Romano, dopo Dalmine dello scorso 2 luglio, fa da apripista a un progetto che coinvolgerà tutti i distretti sanitari provinciali della Bergamasca. Entro l'anno, parola di Mara Azzi, direttore generale dell'Azienda sanitaria locale, sarà aperto in ogni distretto Asl un ambulatorio di assistenza pediatrica. Il più recente è stato inaugurato a Romano di Lombardia venerdì con il servizio garantito ogni sabato dalle 14 alle 18,30.

Un servizio che comporterà costi per l'Asl, ma il risparmio che ricadrà sul sistema sanitario passa dall'ospedale: i bambini che non hanno un'urgenza da pronto soccorso, ma che non possono aspettare il lunedì per essere visitati, possono infatti essere visitati in ambulatorio. Quindi, non solo visite più veloci effettuate da un pediatra, ma code ridotte e meno costi per l'ospedale. L'ambulatorio dedicato ai pazienti fino ai 14 anni sarà aperto il sabato pomeriggio nella sede del distretto sociosanitario di Romano, in via Mario Cavagnari 5. Sarà presente in sede uno specialista in pediatria e un infermiere. Fondamentale, per la realizzazione del servizio promosso dall'Asl, la collaborazione dei pediatri che hanno sposato il progetto.

«Puntiamo a potenziare l'assistenza territoriale – ha spiegato Mara Azzi – riducendo l'accesso all'ospedale ai soli casi per cui sia necessario». E se da oggi gli ambulatori di assistenza pediatrica sono due, per il futuro si rilancia: realizzarne uno in ogni distretto sociosanitario entro l'anno. «È un servizio che costa alla Asl – ha aggiunto Mara Azzi –, ma è importante, quindi abbiamo deciso di garantirlo. Inoltre, in questo modo si risolve anche il problema degli ospedali».

fa.tinaglia

© riproduzione riservata