Lunedì 12 Settembre 2011

Grande distribuzione, la Provincia
chiede prescrizioni più restrittive

La Provincia verificherà la possibilità di inserire all'interno del Pctp (Piano territoriale di coordinamento provinciale) norme che possano rendere più restrittive le prescrizioni per gli insediamenti commerciali, soprattutto quelli di grandi dimensioni, in modo da tutelare il commercio di prossimità e il territorio

Il «là» è stato dato nella seduta di lunedì 12 settembre: inizialmente la giunta provinciale ha espresso parere di compatibilità tra il Piano di governo del territorio (Pgt) adottato dal Comune di Albano Sant'Alessandro e il Piano territoriale di coordinamento provinciale (Ptcp).

Un Pgt definito buono per il basso incremento di abitanti (+9% circa) e di nuovi insediamenti (+3,5). Una prescrizione riguarda invece il Piano del Commercio di cui il Comune non si è ancora dotato: proprio questo ha spinto il presidente della Provincia Ettore Pirovano Pirovano a chiedere all'assessore all'Urbanistica Enrico Piccinelli e all'assessore alla Pianificazione territoriale, Silvia Lanzani, di verificare la possibilità di studiare prescrizioni più restrittive per gli insediamenti commercial.

È seguito un incontro con i sindaci di 15 Comuni per la questione dello smaltimento dei rifiuti e del relativo costo, dopo la proposta di scegliere di affidarsi a chi fa pagare meno.

Nella stessa seduta la giunta - su proposta dell'assessore alla Cultura, Spettacolo, Identità e Tradizioni Giovanni Milesi - ha approvato anche l'adesione alla manifestazione culturale promossa dalla Regione Lombardia, dal titolo "Fai il pieno di cultura".

Ascola qui le interviste a Pirovano, Piccinelli e Milesi

r.clemente

© riproduzione riservata