Mercoledì 14 Settembre 2011

Bergamo, assegnato l'appalto:
presto i lavori per la stazione Fs

La battaglia legale su chi si è aggiudicato i lavori per la ristrutturazione della stazione ferroviaria di Bergamo sembra essere giunta a un punto fermo. Centostazioni, basandosi sulla decisione del Consiglio di Stato, ha assegnato l'appalto alla Arcovent Srl.

Così, entro pochi mesi, dovrebbe essere predisposto il progetto esecutivo e dovrebbero partire i lavori, che potrebbero quindi concludersi a metà del 2013. Per quella data saranno spostati gli uffici della biglietteria su un lato, creando spazio per negozi e bar.

Un grande atrio darà accesso ai binari e alle altre strutture, che verranno tutte messe a norma. Anche la facciata sarà rinnovata e sarà realizzata una grande vetrata. L'intera operazione prevede un investimento di 3 milioni di euro.

La Arcovent è la seconda classificata nella gara di appalto indetta a fine 2010, che era stata vinta dal Consorzio stabile ambrosiano Scarl. Arcovent aveva contestato l'aggiudicazione, per il mancato rispetto delle regole sugli appalti per i lavori pubblici, e il Tar di Brescia aveva le dato ragione. Il Consorzio s'era allora rivolto al Consiglio di8 Stato, che però ha confermato la decisione del Tar di Brescia.

A questo punto  Centostazioni - la società delle Fs che si occupa delle stazioni di media grandezza come quella di Bergamo - ha scartato l'ipotesi di una nuova gara e, seguendo le indicazioni dei magistrati, ha affidato l'incarico alla Arcovent.

Maggiori dettagli su L'Eco di Bergamo del 15 settembre

r.clemente

© riproduzione riservata