Giovedì 15 Settembre 2011

Rubano una bici elettrica
Ma il proprietario li blocca

Hanno rubato una bici elettrica, ma il figlio della proprietaria è stato più lesto di loro ed è riuscito a bloccare oltre alla «due ruote» anche i due ladri. Risultato: arresto e processo per direttissima. È successo in via Menotti a Capriate San Gervasio.

I due ladri hanno agito in pieno giorno, prendendo la bici (del valore di 800 euro) dal cortile in cui era stata parcheggiata senza farsi il minimo scrupolo. Anzi, visto che era bloccata, hanno pensato bene di prenderla sotto braccio. 

Ma i due sono stati visti dal figlio della proprietaria della «due ruote»: appoggiata la bici a un muro, sono fuggiti di corsa per le vie del paese, inseguiti però dal giovane, in sella al proprio ciclomotore, che, nel frattempo, aveva anche avvertito i carabinieri di Capriate di quanto stava accadendo. Sono bastati pochi minuti perchè i due ladri venissero bloccati e poi consegnati ai carabinieri

Si tratta di A. P. M., 27 anni, con diversi precedenti penali, e D. I., 32 anni, incensurato, entrambi residenti ad Arcore.

Il giudice ha convalidato entrambi gli arresti, disponendo il divieto di dimora nella bergamasca per il 27enne, con anche il divieto di uscire di casa dalle 22 alle 6, quindi ha accolto il patteggiamento della pena di entrambi: sei mesi con pena sospesa per il 32enne, e 9 mesi per il complice.

e.roncalli

© riproduzione riservata