Martedì 04 Ottobre 2011

Nuova rapina alla farmacia
Osio Sotto mette le telecamere

È la terza rapina in due mesi e la farmacia comunale di Osio Sotto le ha provate tutto per scongiurare nuovi assalti. Anche quella di chiudere la porta di ingresso nell'ultima mezz'ora di attività e di aprire solo su richiesta. Un modo per tutelare l'incasso della giornata che però nella serata di lunedì 3 ottobre non è servito.

Intorno alle 19.15 in via Camozzi, mentre la farmacista apriva a una cliente, un uomo a volto scoperto si è intrufolato nella farmacia. In mano una presunta arma coperta da uno straccio: l'umo, visibilmente alterato, ha minacciato la farmacista che è stata costretta a consegnargli il denaro in cassa, circa 500 euro. Poi il rapinatore è scappato a piedi correndo.

I carabinieri sono giunti quando la rapina era già stata messa a segno e ora il Comune prenderà provvedimenti a riguardo: la zona è molto frequentata e vicino si trovano le scuole di Osio. Da qui la scelta di prevedere un impianto di sorveglianza per evitare nuovi colpi.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata